Blefarocalasi

Si verifica con una netta riduzione di tono della palpebra superiore con eccessi cutanei, muscolari e a volte grassosi per cedimento dei setti fibrosi che lo contengono. La risultante, al di là del difetto estetico,  è una riduzione del campo visivo per difficoltà di elevazione della palpebra superiore che tende a peggiorare soprattutto alla sera. È una condizione legata principalmente all’invecchiamento.
Deve essere corretta chirurgicamente con interventi ambulatoriali in anestesia locale che prevedono un immediato miglioramento della condizione.