Difetti del mento

La mentoplastica, detta anche genioplastica, è un intervento che permette di modificare la verticalità, la proiezione e la centratura del mento. In chirurgia maxillo-facciale si eseguono interventi di spostamento, aumento o riduzione dell’osso. Vengono meno utilizzate le protesi. Spesso la mentoplastica viene eseguita contestualmente agli interventi di chirurgia ortognatica per definire il corretto profilo e centratura sul piano frontale. A seconda dei casi gli interventi possono essere eseguiti in anestesia locale con sedazione cosciente oppure in anestesia generale in regime di ricovero.