Rughe e tossina botulinica

La tossina botulinica è un farmaco che permette di inibire temporaneamente l’azione dei muscoli mimici del volto riducendo la formazione delle rughe da espressione.
Esistono sette tipi di neurotossina botulinica utilizzabili nell’uomo e presenti attualmente in commercio sono il tipo A e B. In Italia l’uso della tossina botulinica è stato autorizzato dal Ministero della Salute nel 2004 e solo per il trattamento delle rughe, a condizione che il preparato venga iniettato da uno specialista in chirurgia plastica, dermatologia, neurologia o chirurgia maxillofacciale. La durata media è di 6 mesi ed è ripetibile senza esiti. Attualmente trova indicazioni anche per problematiche non legate all’estetica.