Trattamento del melanoma cutaneo

Questo tipo di tumore maligno origina dalla trasformazione delle cellule (melanociti) deputate alla produzione del pigmento cutaneo (melanina). Esso è fortemente correlato all’esposizione ai raggi solari per cui il viso è frequentemente interessato.
Ad oggi assistiamo  ad un incremento della frequenza di comparsa di questa patologia che può essere molto grave per cui la prevenzione e la diagnosi precoce sono fondamentali. Appare spesso inizialmente come un nevo, ma con una evoluzione di aspetto e di dimensione differente. Ha tendenza sia ad infiltrare i tessuti circostanti sia a dare metastasi ai linfonodi loco-regionali che ad organi a distanza.
Il trattamento è chirurgico. Negli stadi avanzati è importante la possibilità di un approccio multidisciplinare.
Molto importante in questa patologia la possibilità di essere seguiti da una equipe si specialisti.